Power Your Dreams

dedicato a tutti quelli che ci aspettavano "in riva al fiume", siamo ancora qua! ilBunker.net

Liberi di scrivere i vostri argomenti preferiti.
No politica e religione.
Avatar utente
da Diox
Veterano
#209917
Marco ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 12:16 Oh riecco il medico no mask che cura con l'idrossiclorochina, a rischio espulsione dall'ordine in Francia :asd:
Ma a te pare normale che un medico venga radiato per avere espresso le proprie opinioni?

Le opinioni NON le contrasti RADIANDO, le contrasti dimostrando scientificamente che si sbaglia.
Io Galileo, fìg.lo del q. Vinc.o Galileo di Fiorenza, dell'età mia d'anni 70, constituto personalmente in giudizio, e inginocchiato avanti di voi Emin.mi e Rev.mi Cardinali, in tutta la Republica Cristiana contro l'eretica pravità generali Inquisitori; avendo davanti gl'occhi miei li sacrosanti Vangeli, quali tocco con le proprie mani, giuro che sempre ho creduto, credo adesso, e con l'aiuto di Dio crederò per l'avvenire, tutto quello che tiene, predica e insegna la S.a Cattolica e Apostolica Chiesa. Ma perché da questo S. Off.o, per aver io, dopo d'essermi stato con precetto dall'istesso giuridicamente intimato che omninamente dovessi lasciar la falsa opinione che il sole sia centro del mondo e che non si muova e che la terra non sia centro del mondo e che si muova, e che non potessi tenere, difendere ne insegnare in qualsivoglia modo, ne in voce ne in scritto, la detta falsa dottrina, e dopo d'essermi notificato che detta dottrina è contraria alla Sacra Scrittura, scritto e dato alle stampe un libro nel quale tratto l'istessa dottrina già dannata e apporto ragioni con molta efficacia a favor di essa, senza apportar alcuna soluzione, sono stato giudicato veementemente sospetto d'eresia, cioè d'aver tenuto e creduto che il sole sia centro del mondo e imobile e che la terra non sia centro e che si muova; Pertanto volendo io levar dalla mente delle Eminenze V.re e d'ogni fedel Cristiano questa veemente sospizione, giustamente di me conceputa, con cuor sincero e fede non fìnta abiuro, maledico e detesto li sudetti errori e eresie, e generalmente ogni e qualunque altro errore, eresia e setta contraria alla S.ta Chiesa; e giuro che per l'avvenire non dirò mai più ne asserirò, in voce o in scritto, cose tali per le quali si possa aver di me simil sospizione; ma se conoscerò alcun eretico o che sia sospetto d'eresia lo denonziarò a questo S. Offizio, o vero all'Inquisitore o Ordinario del luogo, dove mi trovarò.

Giuro anco e prometto d'adempire e osservare intieramente tutte le penitenze che mi sono state o mi saranno da questo S. Off.o imposte; e contravenendo ad alcuna delle dette mie promesse e giuramenti, il che Dio non voglia, mi sottometto a tutte le pene e castighi che sono da' sacri canoni e altre constituzioni generali e particolari contro simili delinquenti imposte e promulgate.

Così Dio m'aiuti e questi suoi santi Vangeli, che tocco con le proprie mani.

Io Galileo Galilei sodetto ho abiurato, giurato, promesso e mi sono obligato come sopra; e in fede del vero, di mia propria mano ho sottoscritta la presente cedola di mia abiurazione e recitatala di parola in parola, in Roma, nel convento della Minerva, questo dì 22 giugno 1633.
Io, Galileo Galilei ho abiurato come di sopra, mano propria.
Siamo tornati al 1633...
Avatar utente
da Marco
Veterano
#209918
Non per avere espresso le proprie opinioni ma per aver utilizzato e promosso una terapia non certificata.
E' un pelo differente.
Avatar utente
da Diox
Veterano
#209919
Marco ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 15:30 Non per avere espresso le proprie opinioni ma per aver utilizzato e promosso una terapia non certificata.
E' un pelo differente.
Ma guarda, è quello per cui PFIZER è stata condannata (oltre che per aver corrotto chi ha certificato il falso)...oops

Comunque mi riferivo ai medici italiani e non solo.
Avatar utente
da Diox
Veterano
#210019
La farsa sta finendo...e un anno se ne va...

Stanno uscendo i dati UFFICIALI dell'ISTAT. Mancano solo i mesi di NOVEMBRE e DICEMBRE 2020.

Per ricapitolare, i morti in più nel 2020, rispetto al 2015, sono "soltanto" 38.000
I media riportano il confronto con la "MEDIA" tra il 2015 ed il 2019, perché ci sono anni, come il 2016 che hanno avuto una MORTALITA' PIUTTOSTO BASSA.

Ma per verificare i dati su di un evento straordinario come dovrebbe essere una PANDEMIA, dobbiamo prendere gli anni in cui le epidemie di INFLUENZA hanno fatto più vittime e per decidere se quella attuale è una PANDEMIA, piuttosto che una "normale" EPIDEMIA, va fatto proprio questo tipo di confronto.

Ebbene, un po' di numeri.

Nei mesi che vanno da GENNAIO a OTTOBRE, nel 2020 sono morte 588.000 persone. Nel 2015 sono morte 550.000 persone.

Se vogliamo fare un paragone per capire se ci sono ragioni che giustifichino lo stato di emergenza, dobbiamo fare un parallelo tra il rapporto decessi del 2015 e del 2017 con il 2020 e fare lo stesso raffronto con il 2015 ed il 2017 con il 2016.

Infatti la differenza di DECESSI tra 2020 e 2015/17 è di 37.900 MORTI

La differenza di DECESSI tra 2015/2017 e 2016 è di 37.000 MORTI.

In pratica NON C'E' ALCUNA DIFFERENZA TRA L'INCREMENTO DI DECESSI del 2020 e quello del 2015/17 rispetto al 2016.

A questo si deve aggiungere L'ERRORE NEL PROTOCOLLO per le cure dei pazienti che, guarda caso a coinvolto CIRCA 40.000 dei DECESSI avvenuti (dove è ormai assodato che la somministrazione di OSSIGENO e TACHIPIRINA ha AGGRAVATO la situazione dei ricoverati).

La deduzione qual'è dunque?

Semplicemente è che o eravamo in PIENA PANDEMIA sia nel 2015 che nel 2017. Ho più realisticamente che i tagli alla sanità e un piano pandemico del 2006 ed un protocollo SBAGLIATO, hanno portato ai decessi in Italia (e anche se quasi nessuno ne parla, il "ministro", senza, Speranza è INDAGATO).

Ora con i numeri ufficiali il quadro della situazione è abbastanza chiaro.
Avatar utente
da Diox
Veterano
#210021
Per essere più chiaro, a prova di covidiota.

2015/17/18/19 rappresentano il dato MEDIO, il 2020 rappresenta il picco massimo, il 2016 punto più basso.

Su 6 anni il picco massimo e quello minimo si pareggiano perfettamente e la MORTALITA' in questi 6 anni si mantiene SEMPRE sulla stessa MEDIA.

Se poi contiamo che il 2020 è stato l'unico anno in cui E' NOTO che a dei pazienti deceduti sono state somministrate cure SBAGLIATE e DANNOSE, il quadro è COMPLETO.
Avatar utente
da Diox
Veterano
#210022
RICAPITOLANDO:

2020: 588.000
2019: 538.000
2018: 531.000
2017: 547.000
2016: 513.000
2015: 550.000

Come si può vedere i morti negli anni 15/17/18/19 oscillano tra i 530.000 e 550.000 (vale a dire una oscillazione di 20k decessi che è perfettamente naturale).

Nel 2016 la mortalità è stata nettamente più bassa PER CAUSE, CHIARAMENTE, NATURALI.
Nel 2020 la mortalità è stata nettamente più alta (tanto quanto quella del 2016 è stata più bassa), per cause naturali MA NON SOLO
Ricordiamo, terapie sbagliate, pazienti nelle RSA rinchiusi in situazioni a rischio con i medici mandati a fare i tamponi che erano gli stessi medici che stavano nei reparti INFETTIVI e NON ULTIMO la morte di quegli individui che a causa della "pandemia" non hanno potuto fare ricorso alle TERAPIE cui avevano diritto, cosa mai avvenuta negli altri anni.


LA METTO GIU' ANCORA PIU' FACILE:

La media tra 15/17/18/19 è di 541K MORTI.

MEDIA 541 - 2020 588 (47+) - 2016 513 (28-)

Ballano 19k morti di differenza che solo avendo un numero adeguato di autopsie (ma avendo bruciato le prove...) potremmo sapere la "vera" verità.

Resta il fatto che un'oscillazione di quel tipo NON giustifica NESSUNA pandemia.
Avatar utente
da Gingen
Casamatta
#210023
Se in quei '20k' ci fosse anche tuo padre o tua madre penso che avresti un'opinione leggermente diversa...
Avatar utente
da Diox
Veterano
#210024
Gingen ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 12:57 Se in quei '20k' ci fosse anche tuo padre o tua madre penso che avresti un'opinione leggermente diversa...
Ma che cazzo c'entra?

Punto 1 nel 2013 mia madre è morta di POLMONITE OSPEDALIERA (che è praticamente lo stesso principio di quello che sta accadendo oggi, entri in ospedale per un problema è crepi per un virus). Ma nel 2013 NON GLIENE FREGAVA UN CAZZO A NESSUNO, come non gliene FREGAVA UN CAZZO A NESSUNO dei 550.000 morti del 2015 (cos'è c'è un numero magico oltre il quale i morti diventano importanti).

Punto secondo una PANDEMIA, non fa 19.000 morti in più o in meno, quelli li fa una BANALE INFLUENZA, cosa che infatti è successa sia nel 2015 che nel 2017.

Punto terzo, quei 19.000 decessi li puoi determinare SOLO CON LE AUTOPSIE e, guarda un po', i pochi che hanno fatto autopsie HANNO CAPITO CHE DANDO TACHIPIRINA E INTUBANDO LE PERSONE LE HANNO CONDANNATE A MORTE.

In quattro quinti d'ITALIA NON ESISTONO MORTI DI COVID.

I dati REGIONE PER REGIONE, COMUNE PER COMUNE, sono la conferma che il problema NON è il virus, è la situazione degli ospedali e dell'inquinamento nelle regioni del nord.
Avatar utente
da Gingen
Casamatta
#210033
Tu vedi numeri, io vedo vite.
Sarò troppo umanista io.

Tutto il mondo è in allarme Covid e tu mi dici che è un complotto. Si discute continuamente sulle peggio minchiate, si arriva a dichiarare una guerra per futili motivi ma, sul Covid, hanno complottato intere nazioni che, di solito, manco si parlano.
A me non sembra plausibile.
Avatar utente
da Diox
Veterano
#210035
Gingen ha scritto: domenica 17 gennaio 2021, 9:02 Tu vedi numeri, io vedo vite.
Sarò troppo umanista io.

Tutto il mondo è in allarme Covid e tu mi dici che è un complotto. Si discute continuamente sulle peggio minchiate, si arriva a dichiarare una guerra per futili motivi ma, sul Covid, hanno complottato intere nazioni che, di solito, manco si parlano.
A me non sembra plausibile.
No i numeri sono SEMPLICEMENTE quello su cui non possono raccontare balle.

Tutto il resto è una balla continua i numeri ufficiali sono l'unica verità incontrovertibile e ti dicono che in passato aumenti ANALOGHI di mortalità non hanno impedito loro di fare tagli alla sanità.

Vaccini, Mascherine, Ricoveri in Ospedale, sono solo tutto parte di una macchina che FA BUSINESS e NON si cura MINIMAMENTE della salute delle persone.

La salute delle persone la guarda chi dice come STANNO REALMENTE LE COSE (e la sola verità sono i numeri).

La verità è la SFILZA di CONDANNE che riguardano PFIZER che, guarda caso, emerge oggi che in paesi dove l'informazione non è al SETTANTASETTESIMO POSTO nella classifica della libertà d'informazione, che ci sono stati VENTITRE DECESSI dopo il vaccino e che le autopsie ci diranno che impatto ha avuto quest'ultimo sui decessi.
La verità te la dicono quei numeri e ti dicono che ora ci sono forti dubbi sul fatto che la seconda dose di VACCINO della PFIZER ci sarà per tutti quelli che hanno fatto la prima, e che senza la seconda tutti quelli che non la riceveranno sarà stato come dire...uno scherzo perché non gli servirà a nulla la prima iniezione (ma i rischi per possibili problemi restano).


La verità è che se a chi ci governa interessasse QUALCOSA della salute delle persone, dopo che nel 2016 abbiamo avuto "solo" 513.000 morti e nel 2017 548.000, invece di TAGLIARE LA SANITA' avrebbero DOVUTO rinforzarla.

I numeri ti servono solo a SMASCHERARE le balle che ti raccontano.
Nel 2010 (11 anni fa) mia madre aveva già problemi gravi di salute e la dottoressa già nel 2010 quando aveva delle crisi e veniva a farle visita, ci diceva già allora che PREFERIVA NON FARLA RICOVERARE IN OSPEDALE, perché con le infezioni che vi giravano RISCHIAVA di NON uscirne, non per il problema che l'avrebbe portata al ricovero, quanto per il rischio di prendere qualche virus o batterio in ospedale e avere complicazioni ben peggior.


Tant'è che nel 2013 è stata ricoverata perché non se ne poteva fare a meno.
Ha fatto tutto il ricovero, si stava riprendendo e mancavano pochi a giorni alle dimissioni.

Dopo un paio di settimane in ospedale andai a trovarla e festeggiammo (era un Venerdì sera le avevo portato la polenta fatta a casa perché era stufa dei pasti dell ospedale ) perché il lunedì sarebbe tornata a casa. La Domenica sera mi chiamarono perché era stata portata in terapia intensiva a causa di una polmonite presa in ospedale. Due giorni dopo se n'era andata.

Da allora sono stati fatti tagli su tagli, la situazione e peggiorata e il Covid è solo una concausa che poteva essere prevenuta.

I numeri semplicemente mi dicono che se non ci fossero stati VENT'ANNI di tagli alla sanità, oggi magari lei sarebbe ancora viva. Lo stesso discorso vale per i decessi su cui i nostri politici stanno LUCRANDO (Zingaretti, 13 mln. FCA AUTO appalto direi miliardario, Arcuri e PD centinaia di milioni di sole provvigioni). Tutti soldi con cui potevi RISOLLEVARE il sistema sanitario nazionale. E parliamo solo del business DELLE MASCHERINE, roba il cui costo reale sarà si e no 20 centesimi. I tamponi sono un business ben più grande. I ricoveri sono un altro business mostruoso. I vaccini...boooom...

Proprio non hai idea dell'immane business che questa "pandemia" rappresenta e dei fantastilioni che ci girano intorno.

Roba davanti alla quale LA TUA o la MIA salute NON CONTANO UN CAZZO.
  • 1
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15

Imho fa un'ottima impressione di insieme ma non mi[…]

Ora sta a vedere che ce lo becchiamo nel pass p[…]

Usando Hitman 3 come benchmark, DF ci fa vedere le[…]

Vaccino covid

https://www.lastampa.it/topnews/primo-piano/2021/0[…]

Siamo affiliati Instant Gaming

Instant gaming IlBunker

Se acquisterete su Instant Gaming passando per il nostro link, riceveremo un compenso ed avrete contribuito a supportare il Bunker senza costi aggiuntivi!