Power Your Dreams

dedicato a tutti quelli che ci aspettavano "in riva al fiume", siamo ancora qua! ilBunker.net

Le riviste ? Tutte prezzolate.
Recensioni degli utenti e Media voto.
#193125
A plague tale Innocence 8
Devo essere onesto, rispetto ad Hellblade questo walking simulator è davvero un passo avanti in tutti gli ambiti, tecnico artistico sonoro e gameplay.
La storia è ben amalgamata con gli eventi e la varietà del gameplay sebbene limitata alla tipologia di gioco subisce una costante impennata fino alla fine, diciamo che la curva di apprendimento è fin troppo lenta forse per renderlo più accessibile possibile.
#193287
Wasteland 2: Voto 9

Ok. È un gioco vecchio, soprattutto tecnicamente.
Però un grande gioco.
Prendete X-Com moltiplicatene i pregi e togliete i diretti.

In parole povere un RPG/STRATEGICO piuttosto riuscito.
Si gestisce un gruppo di Rangers (fino a 7 al punto in cui mi trovo), inizialmente composto da 4 personaggi più un quinto che si incontra a inizio avventura. Il gruppo di 4 alla partenza è totalmente editabile oppure si può usare il party predefinito.

La prima cosa che colpisce fin da subito sono le TANTISSIME abilità che si dovranno far crescere per ogni personaggio, fin dalle prime partite appare evidente come sia FONDAMENTALE scegliere le specializzazioni.
Per fare un esempio, i medikit possono essere usati solo dai medici (tranne forse quelli base che però curano uno sputo della nostra vitalità, che può essere ripristinata solo con i medipack quando si è in giro), gli strumenti per rianimare un compagno caduto richiedono la specializzazione in chirurgia. Più è alta la specializzazione, maggiori sono le possibilità di salvare la vita dei compagni.

Ogni personaggio può specializzarsi in più settori, con armi diverse e, ovviamente, maggiori specialità si scelgono, minore sarà la crescita nello specifico.
Immagine
Tutto nel gioco si sviluppa in base alla specializzazione scelta, infatti grazie a tutte queste possibili scelte possono influire sia nei combattimenti che nello svolgersi delle vicende o nei dialoghi.
Ad esempio solo per le decisioni importanti nei dialoghi ci sono 3 diverse specializzazioni.
Avremo anche alcune abilità passive che verranno incrementate MOLTO LENTAMENTE, così come avviene per le caratteristiche fisiche che dopo la creazione del party cresceranno ma con parsimonia, pure troppo...
Scassinare serrature o disattivare allarmi, specializzarsi nelle casseforti o nello sfondare le pareti, magari sceglieremo di piazzare degli esplosivi, magari tutto insieme ma a quel punto non avremo punti per le specializzazioni con le armi...in una parola SCELTE...

La differenza più grossa tra Wasteland e X-com, è che il secondo è una mini mappa con missioni chiuse (fai la missione e torni alla minimappa), in Wasteland ogni location è libera ed i nemici sono dislocati in aree diverse all'interno delle quali ci si sposta a piacimento. Gli NPC possono essere amici o nemici in base alle nostre scelte e ci si può trovare in situazioni difficili se non si prendono le giuste decisioni.

Immagine

Si devono fare i conti anche con altri fattori, tipo le radiazioni, la scorta d'acqua, la capacità del team di evitare gli agguati (gli incontri random) che può essere accresciuta con le giuste abilità.

Quando si arriva allo scontro con il nemico, l'altra grande differenza con X-com, si può sfruttare LIBERAMENTE tutta la mappa, le opzioni di gioco sono davvero tante.
Questo alimenta fortemente la componente tattica negli scontri, permettendoci spesso di poter scegliere su quale terreno si vuole portare la battaglia, anche se lo stesso discorso vale per i nostri nemici.

Il gioco è pieno di dialoghi, alcuni particolarmente incisivi nelle scelte di gioco.
Combattimento a turni, con possibilità di usare coperture e zone rialzate. A livello tattico si può scegliere sia un approccio aggressivo che uno più conservativo, in ogni caso dovrete difendere strenuamente il/i volstro/i medico/i, perchè senza i compagni feriti in situazioni gravi non li potrete salvare (possono morire dissanguati dopo un po' che sono a terra, questo può rendere necessario soccorrerli durante gli scontri).

E' un gioco che richiede un discreto impegno per essere padroneggiato in tutte le sue sfumature ma ne vale sicuramente la pena.

Al momento credo di essere oltre metà gioco (ci ho giocato già un sacco non saprei quantificare in ore, tante però direi che da un'idea).

L'unico aspetto negativo è la mappa che nelle zone più intricate non è esattamente delle più intuitive.
Il difetto vero e proprio però è che il 3 non è ancora uscito. :asd:

Sono curioso di vedere quali migliorie porteranno.

[youtube]tgIS-yx1t44[/youtube]

P.s. Nell'originale PC si potevano controllare solo 4 pupi in battaglia. Nella Director's Cut su Xbox si usano tutti e 7 contemporaneamente...per fortuna aggiungerei...

Recensione di Occhietti: https://www.everyeye.it/articoli/recensione-wasteland-2-director-s-cut-27393.html
Ultima modifica di Diox il mercoledì 25 marzo 2020, 3:33, modificato 6 volte in totale.
#193289
finito CONTROL

8
giochetto. pieno di cose carine, ma tutte NON originali. Il solito minestrone di Sam Lake che prende i tappeti di Lynch (ridisegnati), i parallelepibedi "astrali" di assassin creed, un po di ambientazioni retro-sci fi tipo Portal 2 e Lost e... dai... un piramide capovolta... massì dai mettiamola dentro poi tanto non spieghiamo nemmeno che cazzo è ma fa figo. Poi ovvio poteri e altre cazzate.
cacatona divertente ma troppo minestrone.
tecnicamente medio, con punte bassisime.

giochetto.
#193295
Remnant from the Ashes: 8.5 la sorpresa degli AA souls like, un gioco fatto benissimo, ottimamente bilanciato, con la giusta difficoltà, io l'ho finito a difficile. Tecnicamente l'inizio non promette bene, ma poi si riprende belle ambientazioni, bei nemici, il classico gioco con una tecnica semplice,ma pulita, che piace. La generazione procedurale è una genialata che modifica sempre il mondo di gioco, peccato solo per il finale, praticamente inesistente, che abbassa un pò il giudizio, ma sono sicuro che mi sia sfuggito qualcosa....nel complesso il perfetto gioco da Gamepass.
Condivido le considerazioni. Iniziato tanto per provarlo ma decisamente coinvolgente. Rigiocato in 2 moralità. Aspetto i dlc

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk
da Giopa34
#193319
Bleeding Edge

Mi sono divertito,ma è troppo povero di contenuti.
11 guerrieri,4/5 mappe e 2 modalità.
Il gameplay è ben fatto,vario, bilanciato e soprattutto divertente.
Visivamente sufficiente e stilisticamente dozzinale.
Vedremo come si evolverà.
Voto personale 7
da Giopa34
#193364
Ori And The will of the wisp -9

Il suo voto sarebbe 9,5.
Perché siamo dinnanzi a un capolavoro vero.
30 ore di gioco, platforminge level design Metroidvania ad altissimi livelli, combat system profondo e divertente.
Stile artistico divino.
Sonoro eccezionale.
Ma purtroppo, attualmente,ha dei bug.
Che non rovinano l'esperienza,ma ogni tanto danno fastidio.
Un peccato,son sicuro verranno risolti però .

Ori and the blind Forest 8,5
L'ho giocato dopo il 2
E forse ho sbagliato.
Poi piccolo e inferiore in tutti gli aspetti.
Ma pur sempre ottimo.
Però fa troppo affidamento sul Trial and error.
A volte può risultare frustrante.

Darksiders3-7
Purtroppo il peggiore della Saga.
Ma visto che la saga è ottimo non significa che è un brutto gioco.
Non ha niente di brutto ma neanche un qualcosa che spicchi.
Un action Adventure con un buon level design e il backtraking dei metroidvania,con tante aree accessibili solo dopo che si ottiene un determinato Power up.
Alla fine si lascia giocare per le 15 ore necessaria a completarlo.

Control 8,5
Il miglior gioco Remedy post gameplay.
Storia e atmosfera top.
Comparto tecnico eccezionale e con un ottima fisica.
Gameplay divertente,una sorta di Psi ops next gen.
Longevità assicurata dalla mole di quest secondarie,segreti e collezionabili.

Star Wars Jedi fallen order 8
Il miglior titolo dedicato a star wars degli ultimi 15 anni.
Un po' Tomb Raider,un po' souls ,un po' Uncharted ma alla fine il mix è riuscito e diverte.
Ottima esplorazione e buona storia.
Gameplay così così,anche se è divertente e c'è un ottimo senso di progressione.
Peccato per i troppi bug/glitch grafici
Mi aspetto grandi cose dal 2..

Inviato dal mio GM1900 utilizzando Tapatalk
da GHØST
#193476
Spesso si dice che i videogiochi siano una forma d’arte, io penso che si abusi un pò di questi aggettivi perchè soprattutto negli ultimi anni abbiamo assistito a produzioni davvero scadenti pensate solo per guadagnarci soldi. Mi vengono in mente i recenti Battlefront, ad esempio.

Dopo questo breve incipit parlerei di questo Ori 2, una produzione di certo non AAA, ma che a tutti gli effetti rasenta il capolavoro, l’imprescindibile, tanto da spingermi a giocarlo e finirlo nonostante le mille difficoltà riscontrate durante avventura.

Giocare questo titolo fa tornare bambini, a quando si veniva rapiti dai meravigliosi mondo fantasy di Mario o Sonic.

Ori è la quintessenza dei due platform suindicati che hanno segnato la storia del videogioco, eh già, non sto delirando, ma è proprio cosi.

Le meccaniche di gioco ingegnose, il level design ispirato e il comparto visivo fiabesco ci portano in un mondo di gioco completo, mistico, punitivo e sorprendente, il tutto mentre si è accompagnati da melodie che da sole meritano il prezzo del biglietto.

Ho riscontrato qualche bug, niente di compromettente, ma oltre a questo, come ho già avuto modo di scrivere, ho notato un comparto grafico non al top in termini di tecnologia. Mi riferisco soprattutto alla risoluzione che non riesco ad apprezzare perchè dà la sensazione di essere “compressa”. Solo questo posso elencare come difetto vero.

Come dicevo non sono un professionista del genere a differenza di molti di voi. Non mi sentirei mai di dire è facile. No, ho bestemmiato, molto. In due occasioni davvero ho sclerato. In una delle due stavo per mollarlo. Penso di aver impiegato circa 40 ore per finirlo (non al 100%).

Per quanto mi riguarda il voto è 9.5.

Il mio augurio è che Microsoft possa acquisire questo piccolo studio austriaco. A differenza di molti team questi possono davvero fare di tutto.

Immagine
#193582
Bleeding Edge - 7.5

Non sono un grande esperto dei brawler game, ma questo mi diverte parecchio, tutto molto ben equilibrato. Tra un personaggio e un altro c'è parecchia differenza di gameplay, tutti ben caratterizzati. Le meccaniche funzionano egregiamente, purtroppo al momento sono solo due, un po' pochine.
Pochi contenuti tra mod da applicare agli eroi e skin davvero imbarazzanti sia per numero che per qualità.
Al momento il roster completo è di 11 personaggi e quattro mappe, direi che anche qui è un po' pochino.
La sua qualità più grande è senza ombra di dubbio il gameplay e il divertimento, a patto di giocarlo con amici o con una squadra che sappia cosa fare.
Insomma, le basi perché diventi un gran gioco ci sono, ora bisogna capire quanto interesse e pazienza c'è nei giocatori attuali, ma soprattutto capire quali siano le intenzioni del team di sviluppo.
#193761
Yakuza 0 - 9
Un titolo che racchiude il meglio ed il peggio del pensiero giapponese, vasto come contenuti, piccolo come mappe, con lunghissime sequenze narrative, tanto che a volte sembra più un film, ma ricco di contenuti extra, alcuni carini, minigiochi anche complessi e con loro dinamiche che esulano dalla storia principale, io lho finito con 65 ore circa di gameplay e una completition list bassissima, 15,7%,ma onestamente non me la sentivo di allungare ulteriormente, non c'era la necessità. Il voto alto deriva da una caratteristisca che ho particolarmente apprezzato, nonostante sia un gioco violento, l'ho finito senza amazzare nessuno, e senza praticamernte mai morire, tranne nel finale, ma alla fine meno di 10 volte, eppure la sfida non è mai mancata, un ottimo equilibro. Tecnicamente valido con punte altissime e qualche orrore, anche li tipico dei giapponesi.
  • 1
  • 70
  • 71
  • 72
  • 73
  • 74
Ma...e Gennaio? Ahó!

Strano Gamer Never Die, They Respawn

Semplicemente clamoroso, via le cose più ne[…]

Ho ripreso The outer world. Grandissimo gioco. D[…]

Siete persone orribili a riportare queste notizie,[…]

Siamo affiliati Instant Gaming

Instant gaming IlBunker

Se acquisterete su Instant Gaming passando per il nostro link, riceveremo un compenso ed avrete contribuito a supportare il Bunker senza costi aggiuntivi!